AHA - Assisted Hatching

Consiste nella creazione di una minuscola apertura della membrana esterna dell’embrione (la zona pellucida) per favorirne l’uscita e quindi l’impianto in utero, perché gli embrioni umani come gli embrioni di altre specie devono rompere questo guscio per potersi impiantare.

Come si esegue l'apertura della zona pellucida?

È una tecnica di micromanipolazione. L'embrione è tenuto dal lato sinistro con una micropipetta. Con un'altra micropipetta, molto sottile, si espelle in prossimità della zona pellucida una piccola quantità di soluzione acida allo scopo di aprire un varco in questo " guscio" che racchiude l'embrione. L'embrione viene poi lavato più volte e ritorna nell'incubatore dove è tenuto fino al momento del transfer.

Questa tecnica può essere anche utilizzata anche per aspirare e quindi allontanare dei frammenti citoplasmatici che si possono produrre all'interno dell'embrione.

In questo caso, dopo aver aperto la zona pellucida, si entra delicatamente all'interno dell'embrione con la micro pipetta e si aspirano i frammenti in eccesso.